Trattamento

Trattamento - Mustela

Come trattare la pelle a tendenza atopica?

 

Scopri di più sulla dermatite atopica grazie ai consigli degli esperti Mustela. La pelle a tendenza-atopica alterna fasi di tregua con fasi acute… Cosa fare durante questi periodi: Non preoccuparti, non è troppo complicato.

Quando tutto è calmo…

Il periodo di tregua significa una "pausa" dall'eczema atopico e sollievo per il bambino, non significa però una "pausa" dalla cura. Al contrario! Questo è il momento ideale per coccolare la sua pelle del tuo bambino, aiutarla a ricostruirsi e a proteggersi, ottenendo anche maggiore benessere (vedi Prevenire la pelle a tendenza atopica). A tal fine è sufficiente applicare quotidianamente un prodotto emolliente specifico per bebè e bambini: oltre a contribuire efficacemente alla reidratazione della pelle fragile, puoi condividere un momenti di vero piacere con il tuo bambino (Leggi il nostro articolo sui benefici dei prodotti emollienti)..Puoi anche divertirti con un piccolo gioco: un bacio sulla spalla quando hai terminato con il braccio destro e due sulla manina dopo quello sinistro ... beh il solletico è incluso!

I primi segni della fase acuta

È apparso del rossore sulla pelle del tuo bambino? Il prurito è più intenso in quelle zone? Ha il sonno disturbato? Si sta per manifestare l'eczema. Puoi pianificare tale situazione e in questi casi non esitare ad applicare un prodotto emolliente più frequentemente del solito, anche più volte al giorno. Questi aiutano a curare la pelle estramente secca e riducono immediatamente la sensazioe di prurito fino al 95%, specialmente con la Crema Emolliente o il Balsamo Emolliente di Stelatopia, elementi chiave tra le varie risorse.

Trattare la pelle a tendenza atopica

Nonostante tutte le attenzoni che hai prestato al tuo bambino nella prevenzione della pelle a tendenza atopica, questa può ancora presentarsi. Di seguito il programma a due step da attuare in caso di manifestazione:                                                                

 

1. Focalizzati sulle aree in cui si presenta il rossore.

Significa intervenire sulle aree infiammate non appena appaiono. Come per altri sintomi, prima vengono trattate migliore sarà la cura. In questo caso niente è più efficace del trattamento prescritto dal tuo medico. Se invece le macchie sono irritate o stanno già trasudando, necessitano un trattamento specifico. Che sia una crema o un balsamo, si tratterà certamente un corticosteroido da applicare direttamente sulla pelle. Il suo compito è quello di diminuire l'infiammazione, il rossore, le lesioni cuttanee, il prurito, il gonfiore, la secchezza e le macchie rosse. Applica il trattamento leggermente le tue dita, darà sollievo alla pelle del tuo bambino e aiuterà l'infiammazione a sparire in pochi giorni.

 

Ogni caso di pelle a tendenza atopica potrebbe richiedere un trattamento specifico diverso. Agli amichetti con la pelle a tendenza atopica del tuo piccolo, potrebbe non essere stato prescritto lo stesso trattamento del tuo bambino. Non preoccuparti se la dose o la lunghezza delle cure sono differenti, continua ad applicare il tuo prodotto solo sulle macchie rosse durante le fasi di manifestazione acuta secondo le indicazioni del tuo medico.

 

2. Continua a coccolare il resto del corpo, cioè continua ad applicare quotidianamente i prodotti emollienti ovunque tranne che sulle macchie aperte. Dal viso ai piedi dopo la doccia, e tutte le volte che è necessario. Attraverso il massaggio i prodotti emollienti continueranno a riparare la pelle, rendendola più elastica ed idratata. (Leggi il nostro articolo sulle abitudini migliori per la toilette del bambino: rituali da adottare e applicazione del trattamento).

Quanche consiglio per un maggiore benessere

Un ulteriore beneficio della cura emolliente è la diminuzione della sensazione di prurito. Pochi suggerimenti ti permettono di eliminare questo elemento spiacevole o almeno a distrarre il tuo bambino dal pensiero del prurito:                                                        

 - Usa il freddo per anestitizzare il prurito. Non esitare ad utilizzare un nebulizzatore di acqua o a porre il prodotto emolliente nel frigorifero e utilizzarlo subito dopo averlo tolto.

 - Se il tuo bambino non riesce a smettere di grattarsi, assicurati di tagliargli le unghie regolarmente per evitare che si formino lesioni.

DÉCOUVREZ NOS PRODUITS

CONSIGLI