La postura corretta per evitare il mal di schiena

Sport

Sport

Consigli degli esperti

La postura corretta per evitare il mal di schiena

Nel primo trimestre, il mal di schiena non è ancora imputabile al peso del bebè ma va affrontato in moda da gestirlo durante l’intero periodo della gravidanza: rivedere le proprie abitudini e adottare una postura corretta durante la giornata possono aiutarti durante i 9 mesi. Obiettivo: contrastare il rilassamento degli addominali che causa un’inclinazione pelvica in avanti e accentua la curvatura a livello lombare.

A letto e al risveglio

Anche se riesci ancora a dormire a pancia in giù, questa posizione è sconsigliata in quanto accentua la curvatura lombare. È preferibile la posizione laterale, una o due gambe piegate per non sforzare i dischi intervertebrali. Al risveglio, sempre distesa sul fianco, ripiega le gambe e aiutati con le mani a raddrizzarti prima di girarti, siediti al bordo del letto e alzati.

I tacchi

Meglio evitare i tacchi a spillo. Con i tacchi troppo alti sei obbligata ad inclinare la zona pelvica in avanti per mantenere l’equilibrio accentuando così l’incurvatura lombare e il mal di schiena. L’ideale? Da 2 a 5cm di tacco non di più.

Davanti al computer

Stai molto attenta se ci passi tutta la giornata… Schiena sempre ben appoggiata allo schienale della sedia, testa dritta, spalle abbassate e braccia appoggiate alla scrivania. Metti i piedi l’uno vicino all’altro su un supporto in modo da non sforzare la schiena. Fai delle pause regolarmente: alzati, cammina, tira le ginocchia verso il petto per alleviare e tirare i lombari.

Camminando

Tieni la testa dritta senza alzare il mento, cammina stringendo leggermente glutei e addominali e tendendo le spalle basse. Così non sforzerai i lombari.

Aspettando il bus

Se senti male ai reni e il basso ventre si inclina in avanti, porta in avanti una gamba leggermente piegata per controbilanciare il peso.

Uscendo dal supermercato

Distribuire da entrambi i lati il peso della borse e portarle a spalla e non a mano. È consigliato utilizzare una borsa di piccole dimensione, meglio se a tracolla.

Raccogliendo un oggetto

Piega o fletti sempre le ginocchia prima di piegarti a raccogliere un oggetto o per rifare il letto. Non piegarti mai tenendo le gambe tese: i dischi lombari ne risentirebbero immediatamente. Per sollevare un peso, fletti e divarica le gambe e per risalire in posizione eretta sollecita cosce e glutei, mai la schiena.

Guardando la televisione

Viso rivolto verso la televisione evitando così le torsioni del busto e metti un cuscino dietro la schiena in corrispondenza dei reni. Alzandoti dal divano, metti sempre la punta di uno dei piedi leggermente indietro per ridurre la flessione del busto e stabilizzare il centro di gravità.

 

 

Scopri la nostra linea di prodotti:

Linea di prodotti

Gel Defaticante Gambe
découvrir ce soin

SULLO STESSO TEMA:

Per voi e per il bambino ... fate attività fisica, ma con moderazione
Per voi e per il bambino ... fate attività fisica, ma con moderazione

Il corpo è fatto per muoversi. E la gravidanza non è incompatibile con l’attività fisica, al contrario! L’importante è farla con moderazione ed evitare troppi sforzi.

Invia