L’eczema atopico è una dermatite che si manifesta sempre più frequentemente. I sintomi di questa problematica sono un’estrema secchezza della pelle, prurito diffuso e un fastidio a livello epidermico talvolta intenso. Scopri con noi come riconoscere una pelle atopica e come trattarla.

VERO/FALSO

PELLE A TENDENZA ATOPICA, ECZEMA E DERMATITE: SI DOVREBBE PREFERIRE UN TRATTAMENTO NATURALE VEGETALE? Falso.

Purtroppo, naturale non significa necessariamente innocuo. I vegetali possono contenere allergeni che provocano manifestazioni acute. La pelle a tendenza atopica ha bisogno di cure particolari. Se si hanno dubbi è preferibile non provare due trattamenti allo stesso tempo. L'applicazione quotidiana dei prodotti emollienti e dei dermocorticoidi prescritti dal medico per l'eczema resta il trattamento più efficace per prevenire i sintomi, ricostruire e riparare la pelle dando sollievo al prurito.

LA PELLE A TENDENZA ATOPICA È UNA MALATTIA FREQUENTE TRA I BEBÈ E I BAMBINI. Vero.

La pelle a tendenza atopica colpisce in media 1 bambino su 5 a livello mondiale (1). È un tipo di pelle ampiamente diffuso tra i bambini e il numero è in continuo aumento. Nei paesi in via di sviluppo la percentuale delle persone con pelle a tendenza atopica è triplicato negli ultimi 30'anni (2). Non preoccuparti se il tuo bambino è atopico, non è un eccezione e non è l'unico.

IL MIO BAMBINO HA LA PELLE A TENDENZA ATOPICA QUINDI UN RISHCIO ELEVATO DI SVILUPPARE LO STAFILOCOCCO AUREO O L'IMPETIGINE. Falso.

È più paura che realtà. Osservando le macchie aperte ci chiediamo se si tratta di una grande infezione. La verità è che la presenza dello Stafilococco sotto la superficie della pelle è normale, in tutti i tipi di pelle. Questi batteri infatti fanno parte della naturale flora batterica. Essi sono più concentrati in caso di infiammazioni, infatti in questo momento particolare il campione di pelle indica un livello più alto. Fortunatamente la loro presenza non scatena automaticmente un'infezione anche se può accadere; se le manifestazioni acute vegono trattate propriamente è raro. Per quanto riguarda l'mpetiggine, questa non è stata trovata spesso in caso di pelle a tendenza atopica.

LA PELLE A TENDENZA ATOPICA È UNA MALATTIA ALLERGICA. Vero.

Significa che è causata da una reazione eccessiva del sistema immunitario alla presenza di allergeni, come per esempio gli acari. Non è dovuta ad una mancanza di igene e non è contagiosa.

LA PELLE A TENDENZA ATOPICA È EREDITARIA. Vero nella maggior parte dei casi.

Più precisamente il 70% circa dei bambini colpiti dalla pelle a tendenza atopica hanno una persona in famiglia che ha una sensibilità all'atopia. La probabilità che un bambino sviluppi l'atopia aumenta da 40 al 50% quando uno dei genitori è atopico, e dal 50 all'80% quando lo sono entrambi (3). Cosa succede se non ci sono casi in familia? La pelle a tendenza atopica è collegata a molti diversi geni. Può essere ereditata ma potenzialmente tutti potrebbero essere colpiti.

LA PELLE A TENDENZA ATOPICA È CONTAGIOSA. Falso.

Tra le molte caratteristiche (allerica, genetica, ereditaria) non è contagiosa neanche nelle fasi di infiammazione acute.

LA PELLE A TENDENZA ATOPICA È PER TUTTA LA VITA. Non necessariamente, o comunque con diversa intensità.

La pelle a tendenza atopica può apparire molto presto, fin subito dopo i primi mesi di vita, ma può diminuire intorno ai 5-6 anni ed è molto rara tra gli adulti. Può anche scomparire completamente, dipende dalla sensibilità del tuo bambino. In ogni caso, grazie all'applicazione quotidiana di prodotti emollienti specifici per bebè e bambini e ad alcune precauzioni adottate in casa e nelle attività del bambino, si possono allungare le fasi di tregua. (vedi Trattare la dermatite atopica: può migliorare o scomparire?)

LA PELLE A TENDENZA ATOPICA PUÒ CAUSARE ALTRE ALLERGIE. Falso.

Il tuo bambino può avere altre allergie ma non solo perché sono inclini all'atopia. L'eczema è una manifestazione che può apparire anche sotto forma di asma, febbre al fieno, congiuntivite o intolleranze alimentari. In tutti questi casi il meccanismo è lo stesso: il sistema immunitario che è molto sensibile, reagisce eccessivamente alla presenza di allergeni come polvere, pollini, acari (vedi L'influenza delle stagioni). Il tuo bambino può dunque avere diverse allergie, ma la colpa è del sistema immunitario e non della pelle a tendenza atopica.

CI SONO ABITUDINI CHE FAVORISCONO LE FASI DI TREGUA E RIDUCONO IL PRURITO E LE REAZIONI ATOPICHE. Vero, e sono molte.

A partire dai prodotti emollienti specifici per bebè e bambini fino a precauzioni giornaliere come l'uso di vestiti in cotone, arieggiare la casa, evitare di far sudare il bambino, etc. Sono semplici azioni che posso allungare le fasi di tregua e o+F60ffrire al bambio una migliore qualità di vita, anche se le manifestazioni acute non saranno evitate del tutto.

PELLE SENSIBILE, A TENDENZA ATOPICA, ETC. È UN PROBLEMA FARE TROPPI BAGNETTI AL BAMBINO? Vero.

Abitudini igeniche eccessive possono favorire le allergie. Perché? Se il corpo del bambino viene esposto meno ai microbi, il suo sistema immunitario reagisce eccessivamente quando entra in contatto con essi. È vero anche per i bambini atopici che devono evitare il contatto con gli allergeni? Si, perchè il loro sistema immunitario necessita di essere stimolato dalle infezioni fin dalla prima infanziaper trovare un equilibrio. Va molto bene contrastare polvere e acari per prevenire la pelle a tendenza atopica, ma eliminare elimarli completamente non è la soluzione. Infatti il numero dei bambini atopici è maggiore nei paesi industrializzati dove spesso le cure igeniche sono eccessive.

Articoli che ti potrebbero piacere

Immagine
advice idees recues mini
SALUTE E PELLE

Consigli per la pelle atopica

STEREOTIPI

Immagine
advice prevenir atopie mini
SALUTE E PELLE

Consigli per la pelle atopica

LA DERMATITE ATOPICA: COME PREVENIRNE LA COMPARSA?

Immagine
advice soigner atopie mini
SALUTE E PELLE

Consigli per la pelle atopica

COME TRATTARE LA PELLE A TENDENZA ATOPICA?