Nausea in gravidanza: 5 rimedi per combatterla

  Nausea in gravidanza: 5 rimedi per combatterla
nausea gravidanza
La nausea può essere un disturbo particolarmente fastidioso durante la gravidanza. Cerchiamo di capire da cosa è causata e, soprattutto, quali sono i modi per tenerla a bada.

Durante il primo trimestre di gravidanza la nausea può essere uno dei sintomi più fastidiosi per una mamma in attesa. Chiamata anche "nausea mattuttina", si stima che oltre il 70% delle donne ne soffra all’inizio della gestazione. Scopriamo da cos'è causata e, soprattutto, quali sono i rimedi per combatterla e tenerla a bada.

Le cause della nausea in gravidanza

Le cause della nausea in gravidanza non sono ancora del tutto chiare: certamente è in parte responsabile il cambiamento ormonale a cui va incontro il corpo della donna durante la gestazione, ma non si tratta dell'unico motivo. Sembra che l'ormone della gravidanza (noto come beta hCG) unitamente all'aumento del livello di estrogeni (che, insieme al progesterone, produce un rilassamento della muscolatura viscerale), possano dar luogo a nausee. Ma i fattori di rischio sono anche altri.

La familiarità, per esempio, può giocare un ruolo preponderante: se le donne della famiglia hanno sofferto di nausea in gravidanza, è più probabile che la nuova neomamma si trovi a dover sperimentare il disturbo in prima persona. Anche le donne che soffrono di reflusso gastroesofageo possono esserne più soggette.

I rimedi per la nausea in gravidanza

Vivere serenamente i primi mesi di gravidanza è fondamentale per affrontare col giusto spirito tutto il periodo della gestazione. Esistono alcuni metodi e rimedi per diminuire l'intensità del disturbo. Scopriamo quali sono.

1. Mangiare frequentemente e in modo adeguato

Tra le prime regole per diminuire il malessere delle nausee c'è senza dubbio quella di evitare la sensazione di vuoto allo stomaco: mangiare frequentemente evitando i cibi che possono peggiorare la situazione è la prima strategia per evitare di soffrire eccessivamente. Quando si mangia, poi, sarebbe bene farlo lentamente, masticando in modo adeguato.

2. Scegliere i giusti cibi

Quando si soffre di nausea in gravidanza è bene prediligere alcune categorie di cibi, evitandone altre. Sarebbe bene optare per cibi facilmente digeribili, quindi poveri di grassi, ricchi di carboidrati e cotti in maniera adeguata. Quando, invece, si è in preda a un attacco di nausea, gli esperti raccomandano di mangiare cibi secchi, in grado di assorbire meglio i succhi gastrici e limitare il disturbo. Oltre a scegliere i giusti cibi, è importante anche mantenersi idratate: sarebbe meglio bere acqua o tisane a piccoli sorsi e lontano dai pasti.

3. Evitare cibi troppo speziati e grassi

Tra i cibi da evitare, nominiamo quelli eccessivamente speziati, pepati e ricchi di peperoncino, senza dimenticare gli alimenti troppo salati e quelli che sono stati cotti attraverso il metodo della frittura. Sarebbe opportuno, inoltre, evitare i dolci (soprattutto quelli cremosi) e gli alimenti eccessivamente proteici.

4. Riposa, tieni lontano lo stress e rallenta il ritmo

Durante la gravidanza il corpo di una donna cambia di giorno in giorno ed è sottoposto a uno stress non indifferente. Per questo motivo è doveroso concedersi il giusto riposo, promuovendo il rilassamento profondo. Se per esempio, si fa fatica ad addormentarsi, si potrebbero seguire corsi di mindfullness o di training mentale che, oltre a non avere alcun effetto collaterale, fanno sempre bene al corpo e allo spirito.

5. Prova con lo zenzero

Lo zenzero è sicuro, può essere mangiato in gravidanza e allevia il disturbo della nausea. Può essere assunto sia sotto forma di tisana, che mangiato direttamente sotto forma di radice. In farmacia, inoltre, vendono compresse allo zenzero e, qualora questa modalità sia preferita dalla mamma in attesa, è bene chiedere consiglio al medico o al farmacista.

Qualora la situazione peggiori e diventi invalidante, è meglio rivolgersi al proprio ginecologo o all'ostetrica di fiducia così da scongiurare la presenza dell'iperemesi gravidica, una condizione un po' più seria che porta a frequenti episodi di vomito, stanchezza e perdita di peso.