#Parto e nascita

La storia del fiocco nascita, simbolo di gioia e nuova vita

#Parto e nascita
La storia del fiocco nascita, simbolo di gioia e nuova vita
fiocco nascita
Qual è l’origine del fiocco nascita e qual è la simbologia ad esso legata? Scopriamo di più su questa bellissima tradizione che arriva da molto lontano.

Quella del fiocco nascita è oggi una consuetudine diffusa e molto amata: non appena la famiglia si allarga, ecco che un bel fiocco (rosa o azzurro) compare fuori dalla porta di casa, andando a simboleggiare la felicità connessa al lieto evento. Si tratta di una tradizione davvero dolcissima, piena di gioia e carica di felicità che vale la pena approfondire scoprendone origine e simbologia.


Le lontane origini del fiocco nascita

Siamo sicuri che rimarrete stupiti quando scoprirete qual è l'origine del fiocco nascita, perché si tratta di oggetto (e di un simbolo) che arriva da molto lontano! La tradizione è infatti antica e nasce nei paesi orientali, dove il fiocco veniva utilizzato come amuleto in grado di proteggere il nuovo nato.

Ma perché è stato scelto proprio il fiocco? A darci la risposta è proprio la forma di questo oggetto: il fiocco, infatti, non è altro che l'unione e l'intrecciarsi di due parti distinte che, insieme, sono in grado di dar vita a qualcosa di totalmente nuovo: una nuova vita, ovvero un bambino o una bambina.

Partendo dal lontano Oriente, la tradizione del fiocco nascita si è poi diffusa in molti paesi del mondo, conquistando anche l'Italia. Nel Belpaese c'è chi mette il fiocco nascita fuori dalla porta dell'ospedale una volta nato il piccolo o la piccola, e c'è invece chi lo espone direttamente sulla porta o il portone di casa dopo che mamma e bebè sono usciti dall’ospedale.


I tipi di fiocco nascita

Oggi chi è in attesa di un bebè ha davvero moltissima scelta quando si tratta di acquistare il fiocco nascita, sia in versione rosa che azzurra. Altri, invece di comprarlo, si affidano al fai da te e, durante i mesi della gravidanza, fanno incetta di creatività e fantasia per dar vita a un fiocco personalizzato e unico al mondo, proprio come il bimbo che sta per arrivare.

I genitori che decidono di acquistarlo (e non c'è niente di male!) possono scegliere tra moltissime proposte, decisamente varie e diverse tra loro. Dal tulle al pannolenci, dal fiocco nascita realizzato col punto croce o col feltro, sono molto amati anche quelli a forma di mongolfiera, soprattutto quando si è in attesa di un maschietto.

Come potrete immaginare, non mancano neanche i fiocchi nascita “firmati”: quello di Thun, per esempio, è molto dolce ed è solitamente realizzato a mo’ di coccarda, con ceramica decorata e un bel fiocco di organza; molto simpatici, inoltre, sono i fiocchi nascita Disney con Minnie o Topolino, Dumbo o Winnie The Pooh.

Insomma, c'è davvero l'imbarazzo della scelta e siamo certi che, quando arriverà il momento, riuscirete a trovare il vostro fiocco preferito.