Idee per attività col tuo bambino da 0 a 12 mesi

Durante i primi 12 mesi di vita del tuo bambino inizieranno a svilupparsi gradualmente i suoi sensi e pian piano scoprirà il mondo intorno a lui. È molto importante interagire e giocare con lui in modo da farlo progredire e sviluppare serenamente nel nuovo ambiente. Puoi usare le nostre idee come ispirazioni per condividere momenti di gioia e tenerezza col tuo piccolo!

SUBITO DALLA NASCITA: A CONTATTO CON LA PELLE DELLA MAMMA

Nei prossimi mesi il tuo bambino avrà assoluto bisogno di sentirsi a contatto con te. Puoi rassicurarlo trovando ogni giorno dei momenti per restare a contatto pelle a pelle con lui: scegli una stanza calda e posiziona il bambino (nudo o con il pannolino) sul tuo petto, poi coprilo con un lenzuolo morbido. Accertati che la sua testa si trovi sul tuo cuore così che possa sentirlo come quando non era ancora nato. Attualmente i benefici di stare pelle a pelle col neonato sono ampiamente riconosciuti scientificamente, potrai vedere te stessa il sollievo del tuo bambino.

SUBITO DALLA NASCITA: CULLARLO DELICATAMENTE

Cammina con il tuo bambino sdraiato in braccio cullandolo delicatamente e canticchiando una filastrocca o una ninna nanna con voce dolce. Questi movimenti regolari apportano molto sollievo al neonato, gli ricordano le oscillazioni vissute nel pancione. Se culli il bambino a pancia in giù tra le tu braccia lo aiuterai anche a liberarsi di eventuali mal di pancia.

DAI 3 MESI: FISCHIETTA COME UN FRINGUELLO

Siediti di fronte al tuo bambino e emetti un breve fischio: rimarrà sorpreso da questo nuovo suono. Rifallo producente un suono diverso e poi di nuovo più a lungo, per poi continuare a fischiettare una vera canzone. I bambini sono affascinati dai suoni che gli aduli riproducono con la loro bocca, guardano i movimenti delle labbra e provano ad imitarli!

DAI 3 MESI: GIOCARE CON IL RIFLESSO

Metti a disposizione del tuo bambino uno specchio e lasciagli contemplare il suo riflesso: a questa età non realizzerà di stare guardando se stesso, ma sarà molto incuriosito dal bambino di fronte a lui! Ripeti spesso questa attività specchiandoti insieme a lui e mostrandogli il riflesso delle tue smorfie ed espressioni buffe... Pian piano si abituerà a questo oggetto e capirà di essere lui stesso una persona.

DAI SEI MESI: IL RESPIRO DELL'ANGELO

Fai sdraiare il tuo bambino con il pannolino su di un tappetino morbido o un letto in una stanza ben riscaldata. Soffia leggermente su di lui seguendo le curve del suo corpo - i piedi, le gambe, lo stomaco e il collo. Se al bambino non da' fastidio, continua anche sul viso: soffia sulle sue guance, sulla fronte, su capelli e orecchie, etc. Si tratta di un contatto particolare che il tuo bambino troverà divertente e grazie a cui capirà i limiti del suo corpo. Puoi anche utilizzare una piuma per accarezzare la sua pelle, lo troverà ancora più interessante.

DAI SEI MESI: PARLAGLI DAL TUBO DELLA CARTA

I bambini sono affascinati da tutte la varianti della voce. Usa il tubo di cartone della carta per sussurrargli paroline nell'orecchio oppure solo dei suoni casuali: "ah", "ouh", "ooom"... Sarà di sicuro molto sorpreso dal suono profondo della tua voce attraverso questo "magafono" fa-da-te! Poi lasciagli esaminare il tubo per conto suo, potrebbe provare ad utilizzarlo come hai fatto tu.

DAI 9 MESI: IL CESTINO DEI TESORI

Trova un cestino e riempilo con diversi oggetti di diversi materiali e suoni, ad esempio ua campanellina, un vasetto di marmellata con la chiusura di sicurezza riempito per metà con un cucchiaino, le maracas, diversi sonagli in legno, un lenzuolino frusciante, una bottiglietta di plastica, etc. Dai al bambino questo cestino dei tesori e lasciagli il suo tempo per scoprire tutte le sorprese descrivendo oggetto per oggetto. Lo stupore è garantito!

DAI 9 MESI: DOV'È FINITO IL MIO GIOCO?

Ecco un piccolo gioco che lo aiuterà a capire il concetto di apparizione e sparizione. Recupera una calza di flanella e una piccola pallina. Mostra entrambi gli oggetti al bambino poi fai sparire la pallina dentro la calza chiedendogli: "dov'è finito il gioco?" Lascialo cercare e, se riesce a trovare il nascondiglio da solo, recupera la pallina. Sorpresa: il gioco è riapparso - per la sua gioia! Ripeti il processo più volte, il bambino lo troverà sempre più divertente.

DAI 9 MESI A 1 ANNO: IMITA GLI ANIMALI

Prima di poter parlare, il tuo bambino impara a imitare i suoni, in particolare i versi degli animali. Forniscigli un libretto con le foto degli animali che conosce e quando lo sfogliate raccontagli che animale è e il suono che emette: "gatto: miao miao, cane: bau bau, papera: qua qua". Il tuo bambino sarà intrigato da questi suoni nuovi fin dalla prima volta e se lo fate regolarmente inizierà presto a imitare tutti gli animali insieme a te!

DAI 9 MESI A 1 ANNO: DIVERTIRSI CON L'ACQUA

Appena capita un giorno con bel tempo porta il tuo bambino all'aria aperta o sul balcone (ma anche in cucina o in bagno) con una vaschetta ripiena di acqua calda che riempirai con diversi oggetti: giochi del bagnetto, bottigliette di plastica senza tappo, bicchieri, un colino, etc. e lascia che il tuo bambino schizzi nell'acqua allegramente. Probabilmente finirà per bagnarsi completamente ma si divertirà un mondo rovesciando l'acqua da un contenitore all'altro e spruzzando chiunque si avvicini!

Articoli che ti potrebbero piacere

Immagine
advice activite 1 2 an mini
IL MIO BAMBINO

Le fasi della crescita

Idee per attività con il tuo bambino dai 12 ai 24 mesi

Immagine
advice dvt moteur mini
IL MIO BAMBINO

Le fasi della crescita

Lo sviluppo motorio del tuo bambino