#Rituali e cura del bambino

Forest bathing: il "bagno" nella natura che fa bene a tutta la famiglia

#Rituali e cura del bambino
Forest bathing: il "bagno" nella natura che fa bene a tutta la famiglia
forest bathing
In Giappone si chiaman Shinrin-yoku, un termine che gli anglosassoni hanno tradotto con Forest Bathing, ovvero bagno in natura. Camminare in mezzo al bosco a alla foresta porta con sé numerosi benefici, sia per il corpo che per la mente. Ed ecco che abbandonare la frenesia della routine quotidiana per lasciarsi alle spalle città e centri abitati fa bene a tutta la famiglia, bambini compresi.

Cos'è il Forest Bathing e come si pratica

Fare un bagno in natura per ritrovare centratura, vigore e benessere. A consigliarlo, in Giappone, è addirittura il Governo che ha inserito lo Shinrin-yoku fra le pratiche terapeutiche di prevenzione a cui tutti i cittadini dovrebbero dedicarsi. Il Forest Bathing è un'esperienza immersiva nel verde che si esegue abbandonandosi totalmente alla bellezza naturale di boschi e foreste.

Non c'è bisogno di allontanarsi eccessivamente da casa per fare un bel bagno in natura: sarà sufficiente raggiungere un piccolo bosco e immergersi completamente nell'ambiente naturale, lasciandosi alle spalle impegni e preoccupazioni.

Il forest bathing presuppone lentezza e ascolto attivo dell'ambiente circostante: bambini e adulti sono invitati a toccare foglie e sfiorare le cortecce degli alberi, a inspirare a pieni polmoni i profumi del bosco e a tendere le orecchie verso i suoni della natura e degli animali che la abitano. Fare lunghi respiri dal naso aiuterà a mettersi maggiormente in contatto con l'elemento naturale e gli oli essenziali che esso sprigiona. I risultati, in termini di benefici su corpo e mente, saranno davvero sorprendenti.

I benefici dello Shinrin-yoku

Le virtù del forest bathing sono state studiate a lungo nel mondo orientale. Gli scienziati giapponesi affermano che durante un bagno in natura il nostro sistema immunitario entra in contatto con le emissioni delle piante e, grazie a queste ultime, si rafforza contribuendo anche alla riduzione dei livelli di cortisolo, il cosiddetto ormone dello stress.

L'aumento delle difese naturali dell'organismo non è l'unico motivo per il quale concedersi qualche ora a passeggio nel bosco: vivere il mondo naturale in modo attivo, infatti, contribuisce ad abbassare anche la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, diventando così un ottimo modo per prendersi cura del proprio sistema cardiovascolare.

Eppure non è solo il corpo a beneficiare del forest bathing: è stato dimostrato che i bagni in natura permettono di distendere la mente. Camminare in un bosco è un ottimo modo per combattere tristezza e depressione.

Forest bathing anche per bambini

Non solo adulti: lo Shinrin-yoku è un'attività perfetta per tutta la famiglia. A differenza degli adulti, infatti, i bambini riusciranno a lasciarsi andare più facilmente, entrando in contatto col l'elemento naturale in modo più immediato, traendone il massimo beneficio. Se volete approfondire l'argomento vi consigliamo la lettura di "Piccolo Manuale dello Shinrin-yoku" di Bettina Lemk e "Shinrin-yoku per Bambini" di Isabelle Collioud e Caroline Modeste; entrambi i volumi sono editi da Macro Edizioni.

Non ci resta che augurarvi un buon bagno in natura: ne uscirete rigenerati e rinvigoriti. Provare per credere!