Come utilizzare il barattolo della felicità con i bambini

Il barattolo della felicità è sia un oggetto che un rituale: insegna a coltivare l’ottimismo, il pensiero positivo e ad apprezzare le piccole gioie quotidiane. Scopriamo di che si tratta.

La positività e l'ottimismo sono risorse molto importanti nella società in cui viviamo: ci aiutano ad affrontare eventi e avversità con resilienza e a trarre il meglio da ciò che ci accade.

Il pensiero positivo è una grande risorsa anche per i bambini che, educati all'ottimismo, potranno diventare adulti felici e realizzati. Ed è proprio durante l’infanzia che mamma e papà possono proporre attività e giochi a tema, capaci di aiutare i bimbi a far proprio il pensiero positivo. Il barattolo della felicità si presta perfettamente allo scopo.


Cos'è il barattolo della felicità?

Se dovessimo descrivere il barattolo della felicità potremmo dire che si tratta di uno scrigno pieno di bei ricordi e di esperienze piacevoli, nonché una fonte di continua serenità. Si tratta di un vero e proprio contenitore grazie al quale i bambini impareranno ad apprezzare e ad assaporare la felicità nascosta nelle piccole cose e nelle esperienze quotidiane.

Il barattolo della felicità è un oggetto ma anche un vero e proprio rituale giornaliero da fare tutti insieme, così da rafforzare e coltivare l'intimità famigliare.

 

Come funziona il barattolo della felicità?

L'idea racchiusa nel barattolo della felicità è molto semplice: raccogliere con dei bigliettini i momenti felici della giornata, mettendoli al sicuro in un vero e proprio barattolo adibito allo scopo.

I bambini, insieme ai genitori, potranno quindi imparare fin da piccoli ad apprezzare le piccole gioie racchiuse in ogni giornata. Anche quando i giorni scorrono simili l'uno all'altro, sarà terapeutico ripensare al tempo trascorso, ai momenti di qualità vissuti durante le 24 ore per trovare quel piccolo momento speciale che ha reso la giornata degna di essere vissuta.

Poiché si tratta di un vero e proprio rituale, sarebbe bene dedicarvisi ogni giorno, magari alla stessa ora: che sia prima della nanna o prima o dopo cena, questa attività è un vero e proprio toccasana per tutta la famiglia.

Quando il barattolo della felicità sarà pieno, potrete svuotarlo e rileggere insieme ai vostri bambini i bigliettini in esso contenuti: imparerete a coltivare l’importanza del ricordo e, contemporaneamente, farete il pieno di quei momenti positivi e speciali che sono riusciti a strapparvi un sorriso.

Il barattolo della felicità è inoltre un ottimo modo per allontanare la tristezza: quando il vostro bambino si sente giù di morale, sarà sufficiente leggere qualche bigliettino e affidarsi al ricordo di un bel momento passato per poterlo assaporare nuovamente. E' un'ottima terapia per ritrovare il buon umore e la forza per affrontare le avversità.

 

Barattolo della felicità fai da te: come realizzarlo a casa

Realizzare a casa un barattolo della felicità è molto semplice: dovrete procurarvi un barattolo trasparente, di vetro o di plastica, con un coperchio. Potrete decorarlo a piacere con nastrini o adesivi, con tempera o altri materiali così da personalizzarlo secondo il vostro gusto.

Vicino al barattolo preparate penne, colori, pastelli o pennarelli: saranno i vostri strumenti per riempire i bigliettini colorati che, ogni giorno, inserirete all'interno del contenitore insieme ai vostri bambini.

Siete pronti a riempire il vostro barattolo di momenti felici?

Articoli che ti potrebbero piacere

Immagine
Filosofia hygge
IL MIO BAMBINO

Le fasi della crescita

Filosofia hygge: cos'è e perché aiuta i bimbi a crescere felici

Immagine
advice gazouillis mini
MATERNITA

Comportamento

5 tipologie di mamma… in cui riconoscersi

Immagine
advice regle or mini
IL MIO BAMBINO

Le fasi della crescita

Lo sviluppo sociale: a che età comincerà a giocare con gli altri bimbi?