Allattamento, miti e realtà: distinguere il giusto dallo sbagliato!

Si dice che l'allattamento al seno è la miglior fonte di nutrizione per il bebè! Dalle esperienze, spesso contradditorie, che vi sono state raccontate vi sentite un po’ spaesate? È il momento di fare chiarezza!

L’ALLATTAMENTO « ROVINA » IL SENO - FALSO

Se l’allattamento è seguito correttamente, state tranquille che il vostro seno non subirà nessuna conseguenza! Per preservare la bellezza del vostro seno è fondamentale non prendere troppo peso in gravidanza e utilizzare tutti i giorni dei prodotti, compatibili con la gravidanza e l’allattamento, che stimolino l’elasticità della pelle per evitare il rischio di smagliature o cedimenti dovuti al brusco aumento del volume del seno. Durante il periodo dell’allattamento al seno, continuate con questi rituali di bellezza e utilizzate un buon reggiseno che sostenga senza comprimere.

SE SI HA UN SENO PICCOLO, SI PRODUCE POCO LATTE - FALSO

Anche se in passato le balie, a cui veniva affidato il compito di allattare i figli delle nobili donne, avevano un seno molto generoso…questo non ha niente a che fare con la quantità di latte, anche perché la ghiandola mammaria ha lo stesso volume in tutte le donne. La dimensione del seno non ha alcuna rilevanza sulla quantità di latte prodotto . La produzione di latte dipende principalmente dall'appetito del vostro bambino: più lui mangerà più latte voi producete!

IL LATTE MATERNO NON È ABBASTANZA NUTRIENTE - FALSO

Il latte materno non è mai troppo leggero o poco nutrente. Se il vostro bambino non cresce a sufficienza, la spiegazione sta nel fatto che magari non riesce ad attaccarsi bene al seno. Può succedere anche a voi, come a tutte le giovani madri di sperimentare dei periodi, di stress o di forte emozione, in cui avete poco latte. Niente panico: basta che allattiate il vostro bambino più spesso e il più tempo possibile. Voi riposatevi e vedrete che il la produzione di latte tornerà come prima.

ALLATTARE IMPEDISCE DI PERDERE I KILI DI TROPPO DELLA GRAVIDANZA - FALSO

Al contrario, la produzione di latte materno consuma una buona parte di calorie giornaliere. Se mangiate in modo sano ed equilibrato, l’allattamento vi aiuterà a perdere più velocemente i kili di troppo.

ALLATTARE, È STANCANTE PER LA MAMMA - FALSO

L’allattamento non è stancante: una volta che la mamma e il bimbo si sono adattati, la poppata non richiede uno stress fisico particolare. La stanchezza è la conseguenza dei cambiamenti psicologici e delle emozioni che state vivendo dopo la nascita del bebè. Siete troppo stanche? In questo periodo non fate le wonder-woman! A casa fatevi aiutare dal neo-papà, dai parenti e dagli amici! Approfittate dell’effetto calmante che provoca l’allattamento !

SI PUÒ DORMIRE CON IL BEBÈ PER ALLATTARE PIÙ FACILMENTE - VERO

La vicinanza mamma-bebè favorisce l’allattamento e la dormire con lui la notte contribuisce a aiutare le poppate notturne. É fondamentale rispettare le condizioni di sicurezza per far dormire il vostre bebè nel vostro letto: niente coperte pesanti su di lui, nessun cuscino sotto la testa, privilegiate un materasso rigido, prevenite qualsiasi rischio di caduta… altra opzione possibile, consigliata, è mettere la culla del bebè vicino al vostro letto.

LE POPPATE NOTTURNE FAVORISCONO L’ALLATTAMENTO GENERALE - VERO

Anche se molte mamme cercano di evitare le poppate notturne il più presto possibile, i bambini ne hanno bisogno durante i primi mesi. Inoltre, le poppate notturne aiutano l’allattamento generale e contribuiscono alla produzione del latte materno.

CAPEZZOLI PIATTI O MALFORMATI IMPEDISCONO L’ALLATTAMENTO - FALSO

I bebè riescono sempre a succhiare al seno, qualunque sia la forma di esso. Basta essere sicuri di posizionare il vostro bambino nella corretta posizione, di fronte al vostro seno. Se ha difficoltà ad attaccarsi, per esempio perché il vostro seno è troppo gonfio di latte, tirate delicatamente il capezzolo e togliete un po’ di latte prima della poppata.

ALLATTARE MENO DI 6 MESI NON SERVE A NULLA - FALSO

Anche se molti pediatri raccomandano l'allattamento al seno fino ai sei mesi del bambino, tutto dipende dal voi e dalla quantità di latte che avete. Allattare al seno anche per un breve periodo di tempo è ugualmente importante per il bebè e per la sua salute. Anche se ritornate al lavoro, è possibile continuare ad allattare al mattino, alla sera e durante il fine settimana. Ma non dipende solo da voi ma anche dal vostro bambino! Alcuni bebè posso mostrare rapidamente il loro desiderio di autonomia .... mentre altri continuano a cercare il seno materno. Il ruolo del papà non è da escludere, più l’allattamento al seno dura, più loro si possono sentore esclusi.

ALLATTARE, PUÒ FAR MALE - VERO

Il dolore, dipende soprattutto da una cattiva posizione del bebè. Durante le prime settimane le mammelle è normale che siano più sensibili…ma è un fenomeno passeggero. Se al contrario persiste chiedete consiglio al pediatra o alla vostra ostetrica.

L’ALLATTAMENTO NON EVITA IL RISCHIO DI RIMANERE NUOVAMENTE INCINTA - VERO

In teoria l’allattamento, in modo esclusivo, svolge anche una funzione contraccettiva e diminuisce la probabilità di iniziare una nuova gravidanza. Ma non è sempre così…Può capitare , infatti, che l'ovulazione avvenga prima del ritorno delle mestruazioni. Di conseguenza, a meno che non vogliate rivivere subito una nuova gravidanza , la contraccezione è auspicabile. Parlate con il vostro medico o con il ginecologo.

IMPOSSIBILE ALLATTARE QUANDO SI PRENDONO MEDICINALI - FALSO

Molti medicinali sono compatibili con l’allattamento. Il vostro medico vi saprà consigliare il medicinale giusto per voi…ma niente automedicazione! Chiedete sempre consiglio al vostro medico, ginecologo, farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale.

Articoli che ti potrebbero piacere

Immagine
advice chouchouter mini
GRAVIDANZA E POST PARTUM

Benessere

DOPO LA NASCITA DEL BEBÈ, COCCOLATE LA VOSTRA PELLE!

Immagine
advice nourrir allaiter mini
MATERNITA

Allattamento

5 miti da sfatare sull’allattamento al seno

Immagine
advice allaiter mini
MATERNITA

Allattamento

ALLATTARE IN TUTTA SICUREZZA E SERENITÀ