BLOG MUSTELA

22.12.15

Il suo primo Natale

Diverso, semplice, intenso... in una parola: unico!

Il suo primo Natale - quello di lui - pensate un po', lo confondo già. Il mio primo bimbo ha solo cinque anni, ma ho dovuto cercare nella cronologia del blog per mettere esattamente a fuoco gli eventi di quell'anno. E dopo averlo trovato ho capito perché me lo ero dimenticato: era stato tremendo. Tremendo a raccontarlo, ma bello e struggente ora che lo ripercorro col ricordo.

La toxoplasmosi

Come ridurre il rischio di infezione in gravidanza

Quante raccomandazioni fatte dal vostro ginecologo in merito a questa infezione, ma a volte quanta poca informazione e quanti dubbi... Allora cerchiamo di chiarire, dove possibile, come comportarci e quale è realmente il problema. La toxoplasmosi è una zoonosi (malattia infettiva degli animali e trasmissibile all’uomo) causata dal protozoo intracellulare obbligato (organismo unicellulare che vive nelle cellule di altri animali) Toxoplasma gondii.

18.12.15

Il neonato e gli animali domestici

Se sapremo insegnare il rispetto, la convivenza diventerà una splendida amicizia

Ho sempre avuto animali, non ricordo un solo momento della mia vita in cui in casa non ci sia stato almeno un quattro zampe. Quando è nato il Biondino, il mio primo bimbo, in famiglia eravamo già alquanto stretti. Vivevamo – in attesa che la nuova casa fosse pronta – nella taverna di mia suocera: io, Lui, il gatto immunodepresso e il nostro amato e un po' nevrotico cane. Ci mancava giusto il pupo, direte voi. E infatti.

Come “curare” il moncone ombelicale

I consigli per velocizzare “la caduta” del moncone e prevenire le possibili infezioni

Alcuni minuti dopo il parto si procede al clampaggio e alla successiva recisione del cordone ombelicale; il moncone residuo va incontro ad un fisiologico processo di mummificazione della durata di 7-10 gg; durante questo processo, il moncone cambia colore, dal verde giallastro al marrone e al nero, fino a staccarsi completamente, lasciando la cicatrice ombelicale. Il moncone ombelicale, in condizioni di scarsa igiene e/o non corretta cura, può rappresentare il punto di partenza per infezioni locali (onfaliti) o sistemiche (sepsi): per minimizzare tale rischio, oltre alla messa in atto di corrette procedure di medicazione, risulta vantaggioso optare per quelle pratiche che riducono il tempo di distacco, riducendo contestualmente le probabilità di esposizione a germi patogeni.

Il nostro primo anno insieme

Quante cose cambiano in un anno dopo l’arrivo del bebè?

Esiste un giorno speciale nella vita di ogni mamma, quando per la prima volta guardate gli occhi liquidi di vostro figlio e avvertite le farfalle nello stomaco e subito dopo paura per questa vita totalmente dipendente da voi. È il giorno in cui vi innamorate perdutamente di tuo figlio. E così trascorrono i giorni, immersi in un tempo prezioso, fatto esclusivamente di voi e di lui, del padre e dei fratelli. Giorni in cui la famiglia è semplicemente tutto. Ogni colichetta, ogni notte insonne, ogni mastite sofferta sono piccoli tasselli del puzzle della vostra vita.

Pages