Crosta lattea

Crosta lattea | Mustela

Fin dai primi giorni, il cuoio capelluto può reagire formando delle piccole squame giallastre, comunemente chiamate crosta lattea. Questa manifestazione non è legata all'alimentazione, ma è dovuta a un'importante secrezione di sebo che forma una protezione sulla pelle. La crosta lattea può provocare prurito e fastidio nei bambini.  Segui i nostri consigli e aiuta il tuo bambino a sbarazzarsene velocemente!

 

Prevenire la formazione della crosta lattea

- Utilizza uno shampoo per prevenire la formazione della crosta lattea e massaggia delicatamente il cuoio capelluto del bambino quando gli lavi i capelli.
- Spazzola ogni giorno i suoi capelli con una spazzola a setole morbide.
- Non lavargli i capelli troppo spesso per evitare irritazioni: uno shampoo ogni 2-3 giorni e un risciacquo quotidiano della testa con semplice acqua saranno sufficienti.

Trattare la crosta lattea

- Lava con cura il cuoio capelluto con uno shampoo adatto e applica un prodotto specifico che frena l’insorgenza e riduce i sintomi della dermatite.
- Non tentare di rimuovere le croste con le dita.
- Consulta il pediatra se non vedi miglioramenti dopo 15 giorni di trattamento, se compaiono placche rosse e secche su altre parti del corpo, in caso di infiammazione o di comparsa di brufoletti attorno alle crosticine.
 

DÉCOUVREZ NOS PRODUITS

CONSIGLI

  • Irritazioni localizzate

    La pelle del bambino porta con sè un patrimonio cellulare unico, ma è anche fragile e immatura perché non svolge ancora...