Massaggio

Massaggio - Mustela

Grande fonte di benessere e di rilassamento, il massaggio apporta anche innumerevoli benefici al tuo bambino: favorisce il risveglio sensoriale e lo aiuta a prendere coscienza del suo corpo, ha un effetto calmante e lo prepara al sonno, ma può anche contribuire ad alleviare le colichette. Infine, il massaggio rappresenta un momento di vera tenerezza e complicità tra voi. Scopri i nostri consigli su come massaggiare il tuo bambino e lanciati!

 

Le condizioni ottimali

• È possibile massaggiare il tuo bambino dalla nascita fino a 3 anni o oltre se mostra di apprezzare questi momenti.
• Scegli un momento tranquillo in cui sei completamente disponibile per dedicarti pienamente al massaggio senza pericolo di interruzioni.
• Scegli una stanza calda (circa 26°C) e tranquilla, con una luce non troppo intensa.
• Metti il bambino davanti a te su un asciugamano o una coperta, sul letto, sul fasciatoio o per terra su un tappeto morbido.
• Le tue mani dovranno essere pulite e calde, le unghie corte.
• Togli tutto ciò che può pizzicare la pelle del bambino (ad esempio i gioielli).
• Usa un olio da massaggio specifico per bambini. Versalo nel palmo e strofina le mani per riscaldare l’olio per evitare di toccare il bambino con le mani fredde.
• La pelle del bambino non deve presentare irritazioni.
• Evita il massaggio se il bambino è ammalato e subito dopo la poppata o il biberon.
 

DÉCOUVREZ NOS PRODUITS

CONSIGLI

  • Irritazioni localizzate

    La pelle del bambino porta con sè un patrimonio cellulare unico, ma è anche fragile e immatura perché non svolge ancora...

  • Prendersi cura della sua pelle

    Fino ai 3 anni di età la pelle del bambino è fragile e immatura: si difende con difficoltà dagli attacchi esterni (freddo, vento, sole, aria secca...)