Prendersi cura della sua pelle

Prendersi cura della sua pelle - Mustela

Fino ai 3 anni di età la pelle del bambino è fragile e immatura: si difende con difficoltà dagli attacchi esterni (freddo, vento, sole, aria secca...)

Idratazione

Fino ai 3 anni di età la pelle del bambino è fragile e immatura: si difende con difficoltà dagli attacchi esterni (freddo, vento, sole, aria secca...)

I gesti quotidiani

Il tuo bambino ha bisogno di una toilette in aggiunta del bagnetto quotidiano, più volte al giorno: il mattino al risveglio, la sera prima della nanna, dopo i pasti e in altri momenti della giornata.

Bagno

Il bagno è molto importante per il tuo bambino: contribuisce alla sua igiene quotidiana e favorisce il suo sviluppo dal punto di vista sensoriale. Ma rappresenta anche un momento unico di scambio e di complicità con te.

Cambio

Il tuo bambino ha bisogno di essere cambiato fino a 7-8 volte al giorno. La pelle del sederino è particolarmente delicata e si irrita facilmente a causa dell'umidità, del contatto con urina e feci e dello sfregamento del pannolino. 

Massaggio

Grande fonte di benessere e di rilassamento, il massaggio apporta anche innumerevoli benefici al tuo bambino.

Irritazioni localizzate

La pelle del bambino porta con sè un patrimonio cellulare unico, ma è anche fragile e immatura perché non svolge ancora appieno il suo ruolo di barriera protettiva.

Protezione solare

Il sole è vita e a tutti noi piace approfittarne perché influisce positivamente sul nostro umore. Inoltre l’irraggiamento solare partecipa alla sintesi della vitamina D, essenziale per conservare una buona salute.