Stereotipi

Stereotipi - Mustela

Stereotipi

 

I corticosteroidi topici sono spesso oggetto di controversie, sebbene non ci siano ragioni.  Scopri di più sugli stereotipi relativamente alla pelle.

Cerco di non dare corticosteroidi al mio bambino.

Perchè contengono cortisone. I corticosteroidi topici sono spesso oggetto di controversie, sebbene non ci siano ragioni. Devi sapere che non hanno effetti collaterali diversamente dai corticoidi che invece si prendono per via orale. Applicati sulla pelle in caso di bisogno, una volta al giorno localmente, i corticosteroidi topici sono sicuri sia per i bebè che per i bambini e i teenager (vedi pelle a tendenza atopica). Essi sono particolarmente efficaci nel trattare le infiammazioni velocemente. Nei trattamenti con corticosteroidi topici contemporaneamente all'utilizzo di prodotti emollienti segui le indicazioni del medico per far scomparire l'eczema e il prurito. Possono anche aiutare il tuo bambino ad addormentarsi più facilmente e ad ottenere una migliore qualità di vita.

Il latte che do' al mio bambino ha conseguenze sulla pelle a tendenza atopica.

Se hai dubbi non esitare a consultare il tuo medico. Ti prescriverà gli esami neccessari per rilevare potenziali allergie alimentari e identificare alimenti che il tuo bambino dovrebbe evitare di bere e mangiare. Al contrario delle credenze diffuse, il latte vaccino, e più specificamente le proteine che contiene, non è necessariamente da evitare. Attualmente, il trattamento migliore che conosciamo per prevenire e curare la dermatite atopica sono i prodotti emollienti e i corticosteroidi topici da applicare sulla macchie rosse durante le fasi acute secondo prescrizione del medico (vedi Come prevenirne la comparsa?).

La pelle atopica del tuo bambino si svilupperà nell'asma

Questa confusione è spesso dovuta al fatto che intorno ai due anni di età può apparire l'asma, stessa età in cui la pelle a tendenza atopica tende a diminuire. Non c'è comunque nessun collegamento tra i due eventi. Se il tuo bambino ha la pelle a tendenza atopica è perchè ha sviluppato una sensibilità all'atopia, cioè il suo sistema immunitaro reagisce eccessivamente quando viene a contatto con gli allergeni. Le conseguenze possono manifestarsi, oltre che sottoforma di eczema, anche come congiuntivite, febbre da fieno e asma. Il tuo bambino può essere soggetto ad una o più  manifestazioni senza una connessione diretta tra loro, dipende dal livello di sensbilità.

Non posso portare il mio bambino al mare e in piscina se ha la pelle a tendenza atopica.

Al contrario! Nuotare è un'attività ideale dato che fa sudare di meno e riduce il prurito. Per un momento di relax totale ci sono piccole azioni da intraprendere incluso applicare prodotti specfici per bebè e bambini: il balsamo emolliente Stelatopia o lo Spray alta protezione senza profumo, adatto per la pelle a tendenza atopica e con un alto SPF per l'esposizione al sole. Dopo di che il tuo bambino può divertirsi nelle onde (vedi La pelle a tendenza atopica e le vacanze).

Non porto il mio bambino all'asilo o a scuola durante le manifestazioni acute.

Non c'è ne motivo. La pelle a tendenza atopica non è contagiosa, il tuo bambino non deve stare a casa. Devi solo informare il personale che si prende cura di lui (vedi Come avvertire l'asilo?). Loro possono prestare maggiore attenzione e capire i suoi maluori. In ogni caso, se lo preferisci puoi sempre tenerlo a casa per coccolarlo.

Eruzioni cutanea, prurito, sensibilità della pelle, pelle a tendenza atopica… Significa niente animali?

Perché no? Sicuramente è meglio evitare il contatto con gli allergeni per non scatenare il sistema immunitario del tuo bambino. Peli e piume sono compresi in questi allergeni. Nonostante ciò non è detto che essi portino ad una reazione allergica. Se già avevi un gatto, un cane o un criceto prima della nascita del bambnino, il contatto fin da subito con essi potrebbe averlo reso immune. La cosa migliore da fare è contattare il proprio medico per fare degli esami. Se sfortunatamente l'allergia viene confermata dovrai prendere alcune precauzioni come vietare la presenza di animali in certe stanze e dal divano (vedi Consigli per l'ambiente domentisco). Se non hai animali ma il tuo bambino li vuole ad ogni costo, puoi sempre prendere un pesciolino!

La pelle a tendenza atopica deriva solo dallo stress

La pelle a tendenza atopica è prima di tutto una manifestazione allergica, spesso ereditaria. Lo stress comunque è una conseguenza derivante da fasi acute imprevedibili, prurito, affaticamento, etc., non solo per il bambino ma anche per genitori e parenti che a volte possono sentirsi inutili. Lo stress può essere un elemento aggravante della pelle a tendenza atopica. Può essere utile spiegare al bambino di cosa si tratta e soprattutto donargli molte coccole. 

DÉCOUVREZ NOS PRODUITS

CONSIGLI

  • Campagna o Città

    Se adotti alcune buone abitudini quotidiane il tuo bambino starà bene ovunque.