La Toilette

Toilette - Mustela

La toilette del bambino con la pelle atopica

 

I migliori consigli per la toilette del tuo bambino con la pelle a tendenza atopica: le abitudini da adottare e cosa evitare.

Il bagnetto ideale

Solitamente piace molto l'idea di un bel bagno caldo e rilassante dopo una lunga giornata ma non è la soluzione migliore per i bambini, specialmente se hanno la pelle a tendenza atopica. Infatti un bagno caldo contribuirà a ridurre lo strato di olio necessario per la funzione di difesa della barriera cutanea (leggi l'articolo La pelle a tendenza atopica).                                                                                                                    

Per cui bisognerebbe evitare completamente il bagno? Non necessariamente, soprattutto se il to bambino ama giocare nell'acqua. Puoi comunque fargli fare il bagnetto due o tre volte alla settimana. L'unica precauzione è quella di farlo divertire e giocare per non più di 10 minuti in un acqua con temperatura tra i 35° e 37°C. Per maggiore efficacia e per la pace dei sensi del tuo bambino aggiungi l'olio bagno specifico per bebè e bambini. Con due o tre tappi di olio otterrai molteplici benefici: compensa l'effetto secco dell'acqua, rilipida il corpo e dona sollievo al prurito istantaneamente. È anche pratico e non necessita risciacquo!

La doccia ideale

Altre volte è meglio coccolare il tuo bambino con una doccia di cinque minuti con temperatura massima di 35°C. Al fine di evitare fattori nocivi sulla pelle, scegli un prodotto senza sapone o un gel lavante con lo stesso pH fisiologico della pelle. Oppure prova una crema lavante per bebè e bambini con la pelle a tendenza atopica per apportarle maggiore benessere. Adatto per viso e corpo, pulirà completamente il tuo bambino proteggendolo allo stesso tempo. Fin dalla nascita darà sollievo alla pelle del tuo bambino lasciandola elastica e setosa, e riducendo la sensazione di prurito. C'è un altro vantaggio per renderlo felice: non brucia gli occhi!

 

Quando asciughi il suo corpo non sfregare: la soluzione ideale e più delicata è tamponare con un asciugamano. L'altra precauzione è tagliare sempre le unghie e rimuovere i gioielli prima di lavare il bambino per evitare di graffiarlo erroneamente. Ora è tutto pronto per il suo momento di tenerezza!  

DÉCOUVREZ NOS PRODUITS

CONSIGLI

  • Vacanze

    É vero che le vacanze sono sinonimo di libertà e leggerezza, ma non bisogna dimentcarsi alcuni accorgimenti in caso di pelle a tendenza atopica.