I primi segni dell'atopia

I primi segni dell'atopia - Mustela

Come riconoscere la pelle a tendenza atopica?

I primi segni iniziano quando il tuo bambino si sveglia dal sonnellino un po' scontroso, con le lacrime agli occhi e le guance molto rosse! Un brutto sogno? Troppo caldo? Un po' di fame? O è l'inizio di una manifestazione acuta e quindi di un eczema atopico?

I primi segni

Il tuo bambino si sveglia dal sonnellino un po' scontroso, con le lacrime agli occhi e le guance molto rosse! Un brutto sogno? Troppo caldo? Un pò di fame? O è l'inizio di una manifestazione acuta e quindi di un eczema atopico? Quando noti rossore e mal umore è normale che nascano alcuni dubbi.
A questa età - normalmente la pelle a tendenza atopica colpisce dopo i primi due mesi - è ovviamente impossibile chiedere al tuo bambino come si sente. Alcuni semplici indizi possono aiutarti per una prima valutazione:
 - tu o il tuo partner siete soggetti alla pelle a tendenza atopica? I fattori ereditari sono certamente i segni più rivelatori (vedi La pelle a tendenza atopica). Si tratta infatti di informazioni di alto valore dato che ti permettono di intraprendere una cura preventiva fin dalla nascita, che potrebbe ridurre il rischio dal 33% al 50% per il tuo bambino di sviluppare la pelle a tendenda atopica (1).
- Se la pelle del tuo bambino è molto secca lo capisci perchè nonostante le tue continue cure idratanti continua a restare ruvida. In alcune zone la pelle potrebbe anche apparire squamosa . 
- Il tuo bambino fa fatica ad addromentarsi: è vero che potrebbero esserci diversi motivi, ma se si associano altri due o tre sintomi queste difficoltà nel sonno possono diventare un altro indicatore (vedi Il sonno disturbato del tuo bambino).
- Alcune macchie rosse iniziano ad apparire, specialmente su mento, guancie, braccia e pancia: a questo punto non ci sono quasi più dubbi che si tratta di pelle a tendenza atopica. Se appaiono delle lievi bollicine sopra queste macchie, è certo: è una manfestazione acuta (vedi Quando si può sperare in un miglioramento o nella scomparsa della dermatite atopica?).

La prima manifestazione acuta

Cosa succede precisamente durante la manifestazione acuta? L'infiammazione si presenta sempre in questo modo: all'inizio il bambino presenta un leggero rossore per essersi grattato. Questo rossore causa un leggero gonfiore che causa ancora più prurito. Poi possono formarsi delle piccole bollicine visibili. Quando queste iniziano a trasudare può apparire un liquido semitrasparente, si formerà poi una crosticina e scompariranno. Non devi preoccuparti: a prescindere dall'intensità della manifestazione, non verranno lasciati segni sulla pelle. Devi però aiutare il bambino a grattarsi il meno possibile per evitare che la sensazione di malessere aumenti o che si crei una seconda infezione. Per questo possono aiutarti prodotti specifici per bebè e bambini come un balsamo o una crema emolliente, e altri piccoli suggerimenti per dare sollievo alla pelle del tuo bambino (vedi Prenditi cura della pelle atopica del tuo bambino).

 

Pelle a tendenza atopica, rossore, allergie: chiedi consiglio al tuo dottore

Appena credi che il tuo bambino abbia sviluppato la pelle a tendenza atopica, la migliore cosa da fare è chiedere al tuo pediatra o ad un medico generale per avere conferma della diagnosi. Se l'atopia del tuo bambino è dovuta anche ad allergie alimentari il dottore potrebbe indirizzarti da un dermatologo o da un allergologo. Questi specialisti potranno prescriverti un trattamento specifico per curare le fasi acute. il resto del tempo, cioè nelle fasi di tregua, puoi adottare qualche piccola mossa che spesso aiuta anche a prevenire l'infiammazione (vedi articolo Come preveire la pelle a tendenza atopica).
 
(1) Fonte: Eric L. Simpson, 2014, Horimukai 2014.

DÉCOUVREZ NOS PRODUITS

CONSIGLI

  • Alimentazione

    L'eczema atopico e le allergie alimentari non sono automaticamente collegate. Quale dieta e quali ingredienti sono adatti?

  • Prevenire l'atopia

    A pochi mesi dalla nascita il tuo bambino presenta pelle secca e rossore? Tu o il tuo partner siete soggetti all'eczema atopico?